Wislawa Szymborska, amore a prima vista

Sono entrambi convinti che un sentimento improvviso li unì. E’ bella una tale certezza ma l’incertezza è più bella. Non conoscendosi prima, credono che non sia mai successo nulla fra loro. Ma che ne pensano le strade, le scale, i corridoi dove da tempo potevano incrociarsi? Vorrei chiedere . . .
 > leggi

Twitter è testo o conversazione?

“… online sta nascendo un nuovo ambiente, una nuova cultura, nella quale scrittura e oralità si fondono l’una nell’altra. Il parlato non è più effimero. E il testo non è più solo un magazzino di pensieri, elaborato da un autore ed elargito al mondo in un’estasi di compiacimento. . . .
 > leggi

Back2Basics: un ovetto sbattuto

  Ogni tanto ho bisogno di un ovetto sbattuto. Qualcosa di semplice, energetico, buono, che mi tiri su e che mi restituisca la carica e il senso. Back to basics è stato l’ovetto sbattutto di cui avevo bisogno: un incontro a cui ho partecipato venerdì 20 maggio all’interno dell ‘Officina . . .
 > leggi

Intervista immaginata a Cesare Pavese

Ora mi sembra lontanissimo, ma c’è stato un tempo in cui vivevo nei libri. Mi innamoravo di uno scrittore, leggevo tutto quello che riuscivo a trovare, vivevo intensamente quella storia d’amore e poi mi innamoravo di qualcun altro. Ho avuto molte storie, poi sono nati i miei figli. Quest’intervista . . .
 > leggi

Scrivere vivendo. Raymond Carver

Scrivere vivendo “Inevitabilmente, visto che la vita è quello che è, ci sono anche stati grossi pezzi della mia vita che sono semplicemente spariti, lunghi periodi in cui non ho scritto narrativa. (Quanto vorrei poter recuperare quegli anni ora!) A volte passavano uno o due anni in cui non . . .
 > leggi