Domani usciremo di casa per crescere

I bambini sono spugne. E a volte ce ne dimentichiamo. Le loro antennine sempre tese captano non solo le cose che dici ma anche (e soprattutto) quelle che non dici, e a volte anche quelle che non  sai, perché tu pensi a correre mentre loro pensano a te. Martina fa mille domande, è chiaro che . . .
 > leggi