Ho raccontato ai miei bambini #cosafaemergency

Sono molto orgogliosa di questo piccolo video che Genitori Channel ha fatto per Emergency. E sono orgogliosa di quel che sta facendo Emergency da anni: oggi più che mai abbiamo bisogno di piccoli grandi gesti di altruismo e responsabilità. Eppure Emergency quest’anno è stata costretta a lanciare un SOS. Ci chiedono di aiutarli a non smettere.

Ho guardato questo video insieme a Martina (6 anni). Ho risposto alle sue (non facili) domande: ma perchè in certi paesi c’è la guerra? e qui, qui non arriverà la guerra? La domanda che non mi ha fatto e a cui ho risposto è stata: e noi? noi cosa facciamo?
I bambini hanno ancora quella generosità istintiva, quell’empatia  che li porta a provare sofferenza di fronte alla sofferenza e a voler fare qualcosa qui e ora. Non sempre quel qualcosa si può fare, non possiamo dare un soldo a tutte le persone povere che incontriamo e che lo chiedono (e qui a Milano se ne icontrano in ogni angolo, ad ogni semaforo, su ogni marciapiede purtroppo). Sarebbe bello poterlo fare ma sono così tanti.  E un soldo non è la soluzione. Ma questo per esempio Martina non lo capisce e non lo tollera, e ogni volta che incontra qualcuno che chiede, lei deve dare. E spesso piange. Non sopporta il senso di impotenza con cui noi grandi abbiamo imprato a convivere.
Per questo è stato importante farle vedere il video e poi darle una dimostrazione che a volte qualcosa di concreto si può fare, qui e ora. Regalare ad un amico una maglietta come questa o chiederla a Babbo Natale al posto di un Gormito o dell’ennesima Barbie, o rinunciare a qualcosa per fare una la tessera o una piccola donazione. Qui e ora.
Mi pare un bel modo per insegnare ai piccoli che non è vero che le cose vanno così e noi non possiamo fare altro che stare a guardare, che una cosa in fondo così piccola e facile, se fatta da tante persone insieme, può fare la differenza. Dissipare quel senso di impotnza che ci immobilizza a volte, dimostrarle che  ci sono persone come noi, che sono state in grado di dire no e di costruire qualcosa di grande. Persone che ci danno un esempio. Persone generose, ma anche coraggiose, rivoluzionarie, che con la loro fede nell’uomo provano, e riescono  a cambiare le cose.

I miei bimbi sotto l’albero troveranno anche la maglietta con la bella poesia di Gianni Rodari e la tessera di Emergency 2013. Il mio regalo per loro sarà questo messaggio: se qualcosa non ci piace, dobbiamo, possiamo provare a cambiarlo.

“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti”. Riconoscere questo principio “costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo”.
Dichiarazione universale dei diritti umani, Art.1 e Preambolo
Parigi, 10 dicembre 1948

p.s. Condividete. Non sottovalutate il potere dei vostri like, dei vostri share. L’hashtag è #cosafaemergency.

 

Comments
12 Risposte to “Ho raccontato ai miei bambini #cosafaemergency”
  1. Alesatoredivirgole ha detto:

    Ciao, anche io ho faticato (all’inizio) per spiegare ai miei bimbi che ci sono persone e sopratutto bambini meno fortunati di noi.
    Povertà, guerra, miseria, malattie …
    Domande, tante domande, domande che spesso ti spiazzano, occhi che scrutano i tuoi in attesa di una risposta.
    Recentemente ho ideato alcune storie per bambini ospedalizzati (www.storietestacoda.it) che, grazie ad una Associazione che si occupa, segue ed assiste questi bimbi (www.casinadeibimbi.org), verranno distribuite tramite simpatici kit in diversi ospedali, pediatrici e non.
    Anche qui domande: papà ma perché le hai disegnate? Perche’ ti telefonano quelli che vanno dai bimbi? Perché, perché, perché… Credo che sia una cosa bella aiutare chi e’ meno fortunato.
    Grazie a Casinadeibimbi, ad Emergency e a tutti coloro che ogni giorno si prodigano per aiutare chi ha piu’ bisogno, mettendo a disposione il proprio tempo e le proprie energie.

  2. Antonella Peschechera ha detto:

    Grazie Davide. Belle le tue storiesenzacoda. Un’idea semplice, bella, utile. Sarebbe bello che diventassero un’app sai?

    • Alesatoredivirgole ha detto:

      Eh, lo Antonella … Infatti e’ uno dei tanti progetti (libri, ecc) che vorrei portare avanti per le Storietestacoda. Tra l’altro mi hanno confermato la registraz del marchio (R). Ogni tanto aggiungo un pezzo, anche se ho le idee abb chiare di come la vorrei. Potrei avere anche una persona a cui affidare il compito di realizzare la app. Tu saresti in grado di realizzarla?

    • Wanita ha detto:

      pisze:Choć z większości prycotyzonzch powyżej zasad doskonale zdawałam sobie sprawę, niektóre były dla mnie nowością, jak np. ta o prawie siewu i zbioru. Tym bardziej więc cenie sobie tego typu artykuły i podpowiedzi, które pomagają mi spojrzeć na jakieś zagadnienie z zupełnie innej strony.

    • One thing I’d really like to say is the fact before obtaining more computer system memory, check out the machine in which it can be installed. If your machine is definitely running Windows XP, for instance, the actual memory ceiling is 3.25GB. Using more than this would merely constitute a waste. Be sure that one’s motherboard can handle the upgrade quantity, as well. Great blog post.

    • http://www./ ha detto:

      Ab dem nächsten Patch soll es Lehm auch finden können, wenn die x und y koordinaten nicht gleich sind…Und du könntest dann Tutorials zu Pistontüren etc. machen Quelle: minecraftwiki

    • http://www./ ha detto:

      Si Chechu, yo pienso lo mismo, la lluvia me encanta! Pero justo esta vez caí en la típica de hacer planes para el buen tiempo y estoy en esa duda constante que no depende de mi, solo “let it be”! Besos!

    • http://www./ ha detto:

      You’ve really impressed me with that answer!

    • Yes Rachel, I just bought that myself for my son. I need to start making my almond milk again. I posted a great recipe in the recipe section here at . I’m sure you have a few recipe’s of your own though…

    • http://www./ ha detto:

      You’re the greatest! JMHO

  3. mammantonella ha detto:

    tutti possiamo aggiungere una goccia nel mare della sofferenza…..una goccia che contribuisce nel nostro piccolo a cambiare!!!

Trackbacks
Guarda quello che dicono gli altri...
  1. http://www.promotioncodes.org.uk/

    Ho raccontato ai miei bambini #cosafaemergency : mai content



Lascia un commento