Per colpa di Facebook

Questi i primi 10 risultati che Google restituisce se cerco “Per colpa di FaceBook”. Non li commento. Di demonizzazione, superficialità, assenza di cultura digitale ho già scritto.  Lancio una sfida: quali sono le altre colpe di FaceBook?

Comments
5 Risposte to “Per colpa di Facebook”
  1. Paola ha detto:

    La colpa di Facebook è che cancella ogni colpa, è una zona franca dove tutto è permesso. E’ uno strumento potente che permette comunicazione, condivisione, cultura e vicinanza tra le persone, ma che in mano a gente senza ‘cultura di facebook’ diventa uno strumento gretto, dove dodicenni frustrati insultano pesantemente e gratuitamente i coetanei nascondendosi dietro uno schermo e dove adolescenti ‘perbene’ tirano fuori il loro lato peggiore. Ovvio che la colpa ricade su Facebook piovendo dalle spalle di genitori assenti o ignoranti, ma a mio avviso il non avere regole, per un mondo reale o virtuale che sia, è intrinsecamente una colpa.

    • Antonella Peschechera ha detto:

      Cara Paola,
      quell oche scrivi mi colpisce molto. Se e quando vuoi parliamone e scriviamone. credo ce ne sia un gran bisogno. Ne ho scritto nel post di oggi. Un abbraccio

  2. Companies especially public companies should not be tying
    up capital in commercial property. Today it’s among the richest municipalities in northeast
    Brazil which is an essential economic player
    in your community while using fifth largest GDP within the northeast.
    We have agenda’s too, my Husband and I both do
    which is to Rebuild America on the Greatness
    that we understand she deserves.

  3. This all goes along using the fact that you’re going to obtain a top
    quality villa where the different options are your time.
    It’s is really a favourite for yoga groups with a mirrored workshop area featuring panoramic views.
    As far as it’s possible to see from records, the wine has been relatively little
    known outside of the region itself and possibly a number of
    the major population centres of Italy.

Trackbacks
Guarda quello che dicono gli altri...


Lascia un commento