Scrittura creativa e social media marketing

Una bella intervista a Davide Nonino (blog Parole Appiccicate) sulla relazione tra scrittura creativa e social media marketing. Su cosa significa “raccontare una storia”, tradurre in parole i propri valori, non attraverso slogan pubblicitari ma con la creatività di chi si relaziona…
Fare social media marketing significa innanzi tutto mettersi in gioco, uscire dai confini curati e chiusi del proprio sito web ed entrare nel dialogo libero di una pagina pubblica su Facebook o di un profilo su Twitter. Spazi virtuali quotidiani in cui il registro è quello della vita, dove noi utenti condividiamo fotografie, pensieri e video e dove le aziende possono costruire una relazione solamente sulla base dei contenuti, del valore e della condivisione reciproca. Ecco allora che sapersi raccontare sul web sociale significa tradurre in parole i propri valori e prodotti, e farlo non attraverso slogan pubblicitari scritti una tantum e ripetuti all’infinito, ma con la creatività propria di chi si relaziona.
Insomma, per farla breve e meno cervellotica, se la scrittura creativa aiuta gli aspiranti scrittori a risolvere il problema del foglio bianco e della storia che non esce, può aiutare anche l’azienda che si chiede cosa scrivere sul proprio blog, su Facebook, Twitter etc.
E poi Davide fa qualche esempio “virtuoso” di belle storie e aziende che usano in modo intelligente i social media e riescono ad entrare in “contatto”.
Perchè la relazione funzioni, ci devono essere la storia, la trasparenza, l’ascolto e l’interesse reale per quello che le persone sentono e pensano. Altrimenti, se si leggono troppi libri di marketing e si fa tutto da manuale ma mancano il cuore, il buonsenso e la creatività… beh allora si possono anche fare operazioni come questa. Aiuto!

 

Lascia un commento